Charlotte: da Oldrati la valvola anti-covid19

Potrebbe essere il nome di una nuova borsa di lusso, frutto dell’estro di uno dei nostri favolosi stilisti italiani, Charlotte, invece, sebbene frutto dell’ingegno italiano, è una valvola che permette di trasformare le maschere da snorkeling full face in una maschere respiratore d’emergenza.

L’innovazione, è venuta in soccorso alle esigenze di chi lotta in prima linea nella lotta al Covid-19, l’esperienza e la necessità di medici e pazienti ha trovato così prima Isinnova, società di sviluppo innovativo ed in un secondo momento Oldrati troupe, gruppo internazionale di spicco nella produzione di manufatti in gomma, plastica e silicone. Oldrati, che in precedenza si era occupato della produzione delle maschere da snorkeling, in tempi record, ha potuto industrializzare il processo di produzione della valvola, mossa necessaria per garantire la precisione dimensionale e la reperibilità qualitativa di tutte le valvole. Standardizzare la produzione, dopo la creazione dello stampo, significa rendere prossimo allo zero il rischio di produrre valvole difettate, inutilizzabili per la messa a punto della easy-Covid 19, in un frangente in cui ogni minuto è prezioso. Il Gruppo, i cui reparti produttivi si trovano nelle province tra le più colpite, Bergamo e Brescia, non ha esitato a riconvertire le proprie linee produttive, riaprendo, in accordo con le autorità, i sindacati ed il personale, le porte della propria azienda. Tanti quindi hanno collaborato, hanno dedicato e stanno dedicando il loro impegno mettendosi al servizio degli altri.

created by dji camera

“Ho sempre creduto nella forza della collaborazione e questo progetto ne è un esempio straordinario. Non è stato facile decidere di riaprire alcuni reparti produttivi ed impegnarsi mentalmente e fisicamente no stop a questo progetto nella situazione in cui stiamo vivendo. Sono però onorato di avere al mio fianco collaboratori che hanno da subito compreso l’importanza sociale di questa attività e che non hanno esitato a darsi da fare combattendo paure, ansie e difficoltà”  ha dichiarato Manuel Oldrati, CEO del Gruppo Oldrati.

I primi kit easy-Covid-19 sono già stati consegnati alle Aziende Socio Sanitarie territoriali del Garda e di Crema, al Policlinico di Monza per quanto riguarda la regione Lombardia, all’Asl 2 della regione Liguria che provvederà a smistarli nei vari ospedali. Nel bergamasco, duramente colpito, la Protezione Civile di Clusone si occuperà della distribuzione all’Ospedale di Piario e Clusone e per finire nel bresciano, ugualmente in grande difficoltà, Valle Camonica solidale lì donerà alle RSA di Lozio e Pisogne. Il Gruppo ha altresì deciso di donare 2000 kit easy-Covid 19 e 10.000 valvole Charlotte Oldrati alle strutture in prima linea nella lotta spasmodica al virus. Questi elementi verranno forniti come unità distinte al personale medico competente che ne valuterà l’opportunità di utilizzo. Numerose richieste sono già pervenute anche a livello internazionale: da Spagna, Francia, Tunisia, Egitto, Nigeria; il Gruppo ha assicurato la propria disponibilità: in un momento in cui siamo colpiti tutti a livello mondiale è importante fare sistema.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...