Nuova ordinanza da fontana – da oggi in Lombardia più restrizioni

Sembra ormai di essere le piccole pedine di un monopoli, dove al tavolo giocano i presidenti delle varie regioni, e Conte, come giocatore più importante (magari con Parco della Vittoria e Viale dei Giardini). Decreti su decreti, ed ordinanze regionali ancor più restrittive, varate anche di sabato. Da oggi, infatti, entra in vigore l’ennesima ordinanza, firmata ieri da Attilio Fontana, con le nuove norme restrittive, per alcuni ridicole, applicate in Lombardia, e che saranno valide sicuramente fino al 13 Aprile, se non sarà modificata prima in base a qualche altro decreto.

Per ora, l’ordinanza da oggi, domenica 5 Aprile, prevede:

  • Obbligo, per chi esce dalla propria abitazione, sempre per motivi di lavoro, salute o necessità ed urgenza, alla disinfezione delle mani e protezione di sé stessi e degli altri attraverso la copertura di naso e bocca con mascherine, o in subordine attraverso semplici foulard e sciarpe;
  • Divieto di uscire dalla propria dimora, residenza o domicilio, se presenti sintomi da infezione respiratoria e la propria temperatura corporea è pari o superiore a 37.5 gradi;
  • Accompagnare gli animali da compagnia, per l’espletamento dei loro bisogni fisiologici e l’attività motoria, sono attività consentite entro 200 metri di distanza dalla propria dimora, residenza o domicilio, e sempre mantenendo la distanza di 1 metro da ogni altra persona;
  • Sono vietati gli assembramenti di più di 2 persone, in luoghi pubblici o aperti al pubblico.

Queste sono le restrizioni principali a cui ci si deve attenere in Lombardia, ma da blogger mi verrebbe da chiedere a Fontana, a cui spero arrivi questo articolo: visto il primo punto dell’ordinanza, non dovrebbe la Regione Lombardia fornire gratuitamente almeno due mascherine a settimana ad ogni cittadino? É uno scherzo, o una provocazione, scrivere in un’ordinanza di proteggersi, e proteggere gli altri, con sciarpe e foulard?

Per quanto riguarda le attività di somministrazione di alimenti o bevande, di commercio al dettaglio ed altre attività economiche, trovate di seguito il PDF scaricabile dell’ordinanza completa.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...