Quanti sono positivi al COVID-19? – Il Report del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile non è veritiero

Mentre la maggior parte delle attività commerciali, industriali e produttive, e tutte le attività educative, dalle scuole di ogni ordine e grado, alle università, sono sospese, in Italia, si inizia a sentir dire che siamo prossimi alla conclusione della “Fase 1” della pandemia di Covid-19, se non di fasi successive, con graduale annullamento delle restrizioni, ma senza dire nulla di specifico. Ora, invece, si dovrebbe riflettere sui report che trasmettono ogni giorno dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile.
I dati riportati sono suddivisi per regione, ed indicano: Positivi – Dimessi/Guariti – Deceduti – Casi Totali – Tamponi; tra questi sicuramente si è più portati a guardare, e dare più peso al numero riportato in “Casi Totali”, ma è così veritiero e reale? Forse no, e la motivazione è semplice: non c’è relazione tra il numero di tamponi eseguiti ed il numero di abitanti della regione.
Mi spiego meglio, poniamo un esempio: se eseguiamo 100 tamponi su un gruppo A di 1.000 persone, e di questi 30 risultano positivi, non sarà come eseguire 100 tamponi di un gruppo B di 10.000 persone e sempre 30 positive. Questo dato andrebbe espresso infatti in percentuale, così si otterrebbe 30% di A, e con un calcolo probabilistico stimare 300 individui positivi. Ugualmente nel caso del gruppo B si dovrebbe calcolare il 30% degli individui totali, quindi 3.000 positivi.
Torniamo ai dati reali ora.
Ora che si é quindi compreso come i dati relativi ai soggetti positivi sono, ovviamente, influenzati dal numero di tamponi eseguiti, torniamo ai numeri reali; la percentuale tampone/popolazione che è enormemente diversa, regione per regione, passando da un minimo dello 0,40% (1 tampone ogni 250 abitanti circa) nella regione Campania ad un massino del 2.95% (1 tampone ogni 34 abitanti circa) nella provincia di Bolzano. La differenza una percentuale e l’altra è addirittura una moltiplicazione per 7 della minore. Senza calcolo probabilistico, i risultati che si ottengono, non possono che portare a valori non attendibili.
Per avere dati veritieri e paragonabili tra le regioni, il numero dei tamponi eseguiti, dovrebbe essere percentualmente simile in riferimento agli abitanti, come spiegato prima.
Se proviamo invece a confrontare i dati dell’intera Regione Sicilia con quelli della sola Provincia di Bolzano, notiamo come nella prima, con una popolazione di quasi 5.000.000 di abitanti, sono stati effettuati 1994 tamponi, mentre nella seconda, su una popolazione di quasi 500.000 abitanti, (10 volte minore) ne sono stati effettuati 1664; similare per numero di tamponi a quello della Regione Sicilia, che ha però una popolazione maggiore di circa 10 volte a quella della provincia di Bolzano.
Purtroppo però, se per esempio nella regione Campania i tamponi effettuati si fossero attestati alla percentuale del 2,95%, ovvero identica a quella della provincia di Bolzano, quanti sarebbero stati gli individui positivi? Grazie al calcolo probabilistico, si potrebbe teorizzare che il numero dei contagiati dal Covid-19 sarebbe circa sette volte maggiore, rispetto a quello riportato sul Report della Protezione Civile.
Quasi sicuramente, aumentando il numero degli abitanti sottoposti a tampone nelle regioni del Sud Italia, il numero comunicato dei positivi, come spiegato prima, aumenterebbe notevolmente. Sarebbe difficile infatti, per chi di dovere, spiegare perché nelle Regioni meridionali si eseguano meno tamponi; ed ancora più difficile, per il Sistema Sanitario Nazionale, far fronte a quello che sarebbe il numero dei contagiati.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...