Gallarate: il vessillo dell’Unione Europea che non sventola più

Sì è riacceso il dibattito politico tra destra e sinistra, dopo che il Sindaco di Gallarate, Andrea Cassani, ha deciso di rimuovere la bandiera dell’Unione Europea da Palazzo Borghi, sede del Municipio, e sostituirla con quella della Croce Rossa Italiana.

In molti non condividono la scelta del Primo Cittadino, a partire da Giulio Del Balzo, di “Più Gallarate”, che subito ha attaccato Cassani con una grave accusa: “ha violato la legge, perché la legge italiana prevede che la bandiera dell’Unione Europea sia sempre esposta con la nostra bandiera nazionale fuori dagli edifici pubblici”. Del Balzo, insiste poi sulla questione che l’Europa in questo momento sta aiutando l’Italia, permettendo alle banche di mantenete tassi d’interessi sui prestiti più vantaggiosi rispetto alla normalità. D’altronde questo “atto d’amore” era stato richiesto da Conte, al fine di poter aiutare le aziende italiane.

Il Sindaco però non accetta queste critiche, anzi risponde: “polemica inutile di qualche sinistro. La gente non arriva a mettere insieme il pasto con la cena e sai cosa gliene frega della bandiera europea – e prosegue dicendo dell’Unione Europea – è l’istituzione più lontana dai cittadini e quindi volendo esporre come ogni anno la bandiera della Croce Rossa Italiana mi sono permesso di togliere quella dell’Unione che proprio in questo periodo sta dimostrando di non aver a cuore la nostra gente al contrario della Croce Rossa”.

Purtroppo in questo periodo, ogni figura dell’amministrazione italiana infrange leggi, o addirittura viola con decreti ed ordinanze i sacrosanti Diritti Costituzionali, ed ogni buon “lupo da tastiera” presente sui social network ci si aggrappa con unghie e denti per farsi notare. Ci si augura che questa problematica si risolva a breve, riposizionando il vessillo blu stellato, e ponendo altrove, o aggiungendo, anche se contro la normativa, una quinta asta per la bandiera della Croce Rossa Italiana.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...