Restrizioni anti-Covid prorogate fino al 7 ottobre

Entra in vigore oggi, 8 settembre 2020, il nuovo DPCM, con cui il Governo Conte proroga i divieti fissati il 10 agosto scorso. La scadenza per questo nuovo provvedimento è fissata al 7 ottobre 2020.

Nonostante la lieve risalita dei contagi delle ultime settimane, che impone prudenza, il decreto non prevede nuove restrizioni. Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha comunque rassicurato che non ci sarà più alcun lockdown generalizzato.

Tuttavia, non ci sono neppure degli allentamenti delle misure di restrizione, come invece molti auspicavano. Non sono previste riaperture di discoteche. Chiusi anche gli stadi nonostante l’imminente inizio del campionato di Serie A. Nota positiva: si dà il via libera al ricongiungimento delle coppie internazionali.

Nuovo DPCM e l’obbligo delle mascherine

Il Presidente del Consiglio, considerando l’Italia in stato di pandemia e firmando il nuovo DPCM, proroga i divieti e gli obblighi fissati il 10 agosto scorso. Per quanto riguarda l’utilizzo della mascherina – salvo diverse ordinanze locali – è stato confermato l’obbligo di indossarla in tutti i luoghi pubblici al chiuso. Confermato anche l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi pubblici all’aperto quando non può essere garantita la distanza di sicurezza di un metro tra le persone. Restano esclusi dall’obbligo della mascherina i bambini sotto i 6 anni e i disabili.

Nuovo DPCM e mezzi di trasporto pubblici

La capienza massima dei mezzi di trasporto pubblici è stata portata all’80%, sia per quanto riguarda i posti a sedere, quanto quelli in piedi. Permane l’obbligo di tenere sempre indossata la mascherina sui mezzi di trasporto pubblici. Secondo il DPCM saranno istallate paratie laddove non è possibile garantire il distanziamento.

Alquanto discutibile la decisione che riguarda gli scuolabus: questi potranno viaggiare con la capienza massima consentita nei casi in cui il tempo di permanenza degli alunni sul mezzo non supera i 15 minuti. Gli studenti di età superiore ai 6 anni dovranno indossare la mascherina dal momento della salita sul mezzo, a meno che non sia possibile l’allineamento degli alunni su posti singoli, escludendo così il posizionamento “a faccia a faccia”.

Nuovo DPCM e ricongiungimento per le coppie internazionali

L’unica novità importante del nuovo DPCM è la possibilità di ricongiungimento per le coppie internazionali. Prevista un quarantena obbligatoria di 14 giorni e l’autocertificazione per l’ingresso in Italia da chi proviene da Paesi finora considerate “off limits”: Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kosovo, Kuwait, Macedonia del nord, Moldova, Montenegro, Oman, Panama, Perù, Repubblica dominicana, Serbia, Colombia.

Per il ricongiungimento delle coppie internazionali è quindi necessario certificare che chi arriva in Italia risiederà presso una persona con la quale vi sia una stabile relazione affettiva.

Così si legge sul DPCM: “è consentito l’ingresso nel territorio nazionale per raggiungere il domicilio, l’abitazione e la residenza di una persona, anche non convivente, con la quale vi sia una stabile relazione affettiva”.

Nuovo DPCM e tamponi obbligatori

Confermata nel DPCM anche la validità dell’ordinanza del Ministero della Salute, Roberto Speranza, del 12 agosto scorso. Permane l’obbligo di sottoporsi a tampone per coloro che nei 14 giorni antecedenti al rientro in Italia abbiano soggiornato o transitato in Croazia, Grecia, Malta o Spagna.

Il tampone obbligatorio viene sottoposto direttamente all’arrivo in aeroporto o comunque entro 48 ore dall’ingresso in Italia. Sono esclusi dal tampone obbligatorio, presentandone la certificazione di negatività, coloro che si sono già sottoposti al test nelle 72 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale.

Scarica gratuitamente i PDF:

Ti è piaciuto l’articolo?

News24.varese.it è completamente gratuito e privo di pubblicità negli articoli grazie alle donazioni degli utenti. Aiutaci a migliorarlo e a mantenerlo libero con una tua donazione.

€2,00

Iscriviti gratuitamente alla newsletter e tieniti sempre aggiornato

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...